Come indicizzare un sito

Come indicizzare un sito

Quanti di noi non hanno mai percepito il bisogno di emersione? Chi, almeno una volta nella propria vita, non ha nutrito quella voglia di notorietà tanto umana quanto lecita?
Probabilmente in molti, giacché l’istinto di differenziarsi, di affermare la propria individualità e di dire la propria è un tratto caratteristico dell’essere umano.

Proprio per rispondere a questo tipo di esigenza, fino a poco tempo fa assistevamo al proliferare dei diari personali: pagine che si facevano custodi dei segreti più reconditi, tratti di penna che si rendevano testimoni di esperienze e sensazioni, e magari anche un lucchetto atto ad ergere un muro che dividesse quel nostro mondo personale da tutto ciò che gli era estraneo.

Ma i tempi sono cambiati, e laddove una volta v’era il diario segreto, oggi giorno c’è un blog personale. Certo, non che su un sito aperto al pubblico vi si possano diffondere segreti nascosti, ma avere uno spazio web tutto per sé può comunque fungere come valvola di sfogo, come occasione per farsi notare e seguire dal pubblico della rete.

Come creare un sito web personale? In realtà si tratta di un processo molto più semplice di quanto siamo soliti pensare, se non altro perché un blog ha un taglio decisamente più semplicistico e dei contenuti più monotematici rispetto ad un qualsiasi altro portale.

Rivolgendoci ai software dedicati o ricorrendo al fai da te scopriremo quindi come creare un sito web personale risulti come un vero e proprio gioco da ragazzi: si seleziona il gestore a cui affidare le sorti del nostro futuro in rete, si procede con la scelta del template, ed ecco che il sito web personale è pronto per accogliere tutti i contenuti che si desidera condividere con amici e (non) conoscenti!